Lettere e cultura

La prima parola desueta dell’anno

Quando l’anno scorso ho letto su internet l’abitudine di un’insegnante di Lettere, ho subito deciso di farla mia: dedicare gli ultimi cinque minuti di lezione a una parola desueta, polverosa e da scoprire. Ovviamente ho dichiarato ai miei studenti del corso serale di aver preso ispirazione da qualcun altro, perché l’onestà intellettuale va da sé.

Abbiamo iniziato l’anno scolastico con una delle mie parole preferite, che tanto desueta non è, ma appartiene al lessico dantesco: ignavo.

Ci troviamo nell’Anti-inferno, Dante e Virgilio vedono un gruppo di persone che si lamenta per la propria pena a gran voce: sono gli ignavi, coloro che non hanno saputo prendere una propria posizione durante la loro esistenza, non scegliendo tra Bene e Male. Sono condannati ad inseguire un’insegna bianca (una banderuola, fuor di metafora), mentre sono punti continuamente dai mosconi.

E io ch’avea d’error la testa cinta,
dissi: «Maestro, che è quel ch’i’ odo?
e che gent’è che par nel duol sì vinta?».

Ed elli a me: «Questo misero modo
tengon l’anime triste di coloro
che visser sanza infamia e sanza lodo.

Gli ignavi hanno un’anima afflitta, perché hanno condotto la loro vita senza infamia, ma proprio per questo anche senza lode.

Non ho scelto questa parola per caso, ieri.

L’ho scelta perché la scuola dovrebbe aiutarci a non essere mai degli ignavi.

Studiando, dovremmo col tempo costruire la nostra identità, la nostra valigetta dei saperi, e capire chi siamo e cosa vogliamo.

Ho ricordato ai miei studenti, ma in primis a me, che è proprio la scelta a renderci esseri umani consapevoli che vivono la loro vita e non si lasciano vivere dagli eventi.

2 commenti

Rispondi a Quattro Barrato Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: